CinaWorld

La Cina accusa l’Australia di disinformazione

0

Screenshot 2020 05 15 at 16.51.05

La Cina accusa l’Australia di disinformare sul Covid

Il portavoce del ministero degli Esteri cinese Zhao Lijian ha accusato l’Australia di diffondere disinformazione e manipolare la pandemia di coronavirus a proprio vantaggio. I commenti arrivano in risposta al ministro degli Esteri Marise Payne che aveva citato un rapporto in cui si affermava che la Russia e la Cina avevano utilizzato i social media per disinformare tramite i canali online.

Leggi qui l’articolo integrale (inglese)


Altri articoli su Disinformazione e Propaganda – Notizie dal mondo

Bannon e la trasformazione di Voice Of America

Articolo precedente

Guerre di dati e Big data

Prossimo articolo

Articoli che possono interessarti

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri articoli in Cina