Aziende e Crisi OnlineCina

Huawei e la caccia alle élite britanniche

0
huawei èlite britanniche

huawei èlite britanniche

Huawei accusata in UK di manipolazione

Huawei è stata accusato di aver condotto una campagna di manipolazione nei confronti di parlamentari britannici.

L’accusa proviene da un report intitolato Elite Capture, che ha accusato Huawei e il governo cinese di condurre attività di manipolazione sotto copertura nei confronti di parlamentari UK e di appartenenti alle élite britanniche.

L’accusa è di aver effettuato azioni nei confronti di figure politiche di alto livello per generare un’opinione positiva dell’azienda cinese.

Come catturare le élite britanniche

Il dossier, come riportato da alcuni giornali inglesi ma che non è stato formalmente pubblicato, afferma che politici, accademici e altre personalità appartenenti all’ “élite” britannica sono stati presi di mira dal Partito Comunista Cinese per ammorbidire le loro posizioni o trasformarli in propri agenti.

Le azioni di manipolazione sono avvenute anche tramite l’uso dei social media e di campagne e-mail.


Altri articoli su Cina e manipolazione politica.

Il movimento Boogaloo, dai meme ai sospetti di terrorismo

Articolo precedente

Gasparri e Polverini a pugno chiuso

Prossimo articolo

Articoli che possono interessarti

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri articoli in Aziende e Crisi Online