Post cancellati

Gianfranco Rotondi difende tutti ma poi cancella

0

Gianfranco Rotondi difende tutti ma poi cancella. Il deputato difende il presidente del consiglio Giuseppe Conte, il presidente della Regione Lombardia Fontana, l’assessore alla sanità Gallera e anche il ministro della sanità Roberto Speranza.

Da buon cattolico Rotondi ha una parola buona per presidenti, ministri e assessori e ci tiene a farglielo sapere perché li tagga uno per uno. Dopo tutto questo lavoro, degno di un monaco certosino, purtroppo Rotondi ci ripensa e cancella il post.

Non è il momento di dividersi e attaccare @FontanaPres @GiulioGallera @GiuseppeConteIT @robersperanza :ognuno ha fatto ciò che poteva,in condizioni imprevedibili e angoscianti.Preferisco elogiare chi ha dimostrato una marcia in più:@zaiapresidente

Rotondi cancella

Gianfranco Rotondi nasce ad Avellino il 25 luglio 1960. Rotondi è stato Ministro senza portafoglio per l’attuazione del programma di governo del governo Berlusconi IV e segretario nazionale della Democrazia Cristiana per le Autonomie, nominato dall’assemblea nazionale costituente nel giugno 2005.

In vista delle elezioni politiche italiane del 2018 annuncia inizialmente di non volersi ricandidare in Parlamento ma poi cambia idea e si candida per Forza Italia addirittura come capolista alla Camera nella circoscrizione Abruzzo. Viene rieletto deputato.
Sempre nel 2018 viene nominato presidente nazionale della federazione della nuova Democrazia Cristiana. Poi però cambiano idea e l’anno dopo la Democrazia Cristiana cessa di essere un partito e diventa una fondazione. Il presidente è lo stesso Rotondi.

Gianfranco Rotondi difende tutti ma poi cancella. E non è il solo, qui ci sono tanti altri post cancellati dai politici italiani.

Guido Crosetto sbranerebbe Alessandra Moretti ma poi cancella

Articolo precedente

TikTok e propaganda politica (non solo Salvini)

Prossimo articolo

Articoli che possono interessarti

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri articoli in Post cancellati